Irritec approda anche in Cile, con la creazione di una nuova sede che permetterà di ampliare il business nel mercato latino americano. L’acquisizione dell’azienda cilena Tecnoagro, noto brand del mercato dell’irrigazione, consente a Irritec di incrementare le sue filiali nel mondo, confermando la decisiva ondata di espansione che l’impresa sta vivendo oramai da diversi anni.

Salgono così a quattro, dopo Messico, USA e Brasile, le sedi Irritec oltre oceano, situate in punti strategici dell’America del Nord e del Sud. Le attività di Irritec Cile prenderanno il via a partire dal 17 Aprile prossimo.

La Irritec è tra le prime aziende ad aver introdotto in Italia 40 anni fa prodotti per l’irrigazione a goccia. Oltre ai 5 stabilimenti italiani, Irritec è presente con sedi di produzione in Spagna, Messico, Brasile e Stati Uniti divenendo un punto di riferimento per il settore irriguo in campo internazionale. Importanti e strategici depositi sono operativi in Algeria e in Germania. Grazie ad un’efficiente rete produttiva, costituita da diverse realtà consociate e ad una ben distribuita rete commerciale, i prodotti ed i servizi offerti raggiungono in modo capillare più di 140 paesi in tutto il mondo. Attraverso la serietà e la competenza di oltre 700 dipendenti che lavorano nel mondo, Irritec si rivolge a coltivatori, distributori, grossisti e dettaglianti, dall’agricoltura al giardinaggio, dal landscaping all’acquedottistica.